Galleria

TU SEI DENTRO DI ME, MARKO

Questa galleria contiene 2 immagini.

Una delle prima volte che la vidi feci un rapido disegno dei suoi occhi, poi dietro scrissi questa frase (ti sento dentro) perchè era cosi. Poi le dedicai un quadro. Lei immersa in un mare di rosso, nuda e con … Continua a leggere

Galleria

SESSO…MARKO

Questa galleria contiene 2 immagini.

Il Sesso, i surrogati di felicità, la Voracità e il Desiderio, compreso quello che non si realizza il Desiderio se non può realizzarsi diventa un mostro feroce che ti divora dall’interno. Un umore un sapore un movimento un torpore, Questo … Continua a leggere

Ancora

a volte è una sensazione…

a volte è un tarlo nella mente..

certe paure strane..

sentirsi scivolare lentamente..verso spazi mentali da cui vorresti scappar via..

mano cerca mano..

unghie graffiano l’aria per impedirsi di cadere..

pezzi di vetro  sparsi qua  e la..

l’ anima grida e implora pieta’…

ferite..

lacrime..

dolore..

le sue  parole..

le tue parole..

ricoprono le gelide stanze del cuore..

dove si  crea la  tensione..

incomprensioni …

urlare..

maledirsi..

pensieri stanchi..

per poi riprendersi ed amarsi..

baci ardenti..

appassionati..

voglio te..soltanto te..

ancora..

e ancora..

e ancora …

tienimi con te

mi lascio scivolare su una stella..per avvicinarmi a questo  cielo che mi fa pensare a noi…e cammino in punta di piedi..sulle mie fragilita’…riempiendo le stanze del cuore di ogni cosa che mi conduca a te..non mi riesce di spiegare..come una carezza possa cambiarmi la giornata..come una parola sussurrata piano.. abbia un tale potere su di me…come solo la tua mano nella mia mi faccia stare bene..e non mi serve altro..se non quest’illusione di questo grande amore.. che adesso mi appartiene…amore a profusione..passione e baci in quantita..forse potrebbero esser la cura..da questa mia incertezza..e debolezza.. non mi spaventa tutto cio che diventa  abitudine..anzi per me è rassicurante…ed anche se a volte ho la luna storta..e perdo l’equilibrio..tu lasciami appoggiare..e tienimi con te…

P.Salinas

 
A te si arriva solo attraverso te.
Ti aspetto.
Io sì che so dove mi trovo,
la mia città, la via, il nome
con cui tutto mi chiamano.
Però non so dove sono stato con te.
Là mi hai portato tu.
Come avrei imparato la strada
se non guardavo nient’altro che te,
se la strada era dove tu andavi,
e la fine fu quando ti sei fermata?
Che altro poteva esserci
più di te che ti offrivi, guardandomi?
Però adesso che esilio,
che mancanza,
e lo stare dove si sta.
Aspetto, passano i treni,
i destini, gli sguardi.
Mi porterebbero dove non sono stato mai.
Ma io non cerco nuovi cieli.
Io voglio stare dove sono stato.
Con te, ritornarci.
Che intensa novità,
ritornare un’altra volta,
ripetere mai uguale
quello stupore infinito.
E fino a quando non verrai tu
io resterò sulla sponda
dei voli, dei sogni,
delle stelle, immobile.
Perché so che dove sono stato
non portano né ali, né ruote, né vele.
Esse vagano smarrite.
Perché so che dove sono stato con te
si va solo con te, attraverso te.
 
p.salinas

Direi…

il mio viso sul tuo petto…sento le tue mani accarezzarmi i capelli…scivolo in questo vortice di emozioni che tutti chiamano amore.. ogni tuo bacio allontana l’oscura malinconia..vicino a te la vita diventa coraggio..e sconfigge la paura…ed è indomabile l’energia che dal cuore nasce e mi riempie di te…ad occhi chiusi..e ad occhi aperti tu ci sei sempre..il mio sogno raggiungibile e reale…e mi dico  che forse il per sempre non esiste…ma cio che  conta è adesso..adesso che ci sei e che

MARKO

MARKO

..io che da sempre ero li..in attesa del tuo arrivo..con gli occhi persi nell’infinito…a chiedermi se tu esistessi veramente…

amicizia

MARKO

MARKO

un tempo esistevan le parole udite..amicizie e amori fatti di COME STAI? TUTTO BENE? PASSO A PRENDERTI STASERA..storie che si riempivono di piccoli gesti.. di sguardi abbracci e strette di mano..tutto questo adesso ha lasciato il posto al virtuale..carezze impalpabili..visioni fatte di immaginazione..cosi mi siedo qua..davanti al monitor e scrivo di amicizia..d’amore..di dolore o malinconia..parole senza voce..silenziose..che scivolano nel cuore di chi legge..racconto cose che un tempo erano visibili..e che ora condivido con chi per me spesso non ha volto…ma a cui voglio un bene infinito.. la fisicita’ non esiste piu’.. siamo anime che parlano…stretti in un abbraccio di parole..